COMUNICAZIONE

Azioni di comunicazione e sensibilizzazione del territorio.

Avviso importante per gli utenti del Comune di Cefalù

1 Marzo 2024 - Comunicazioni -

Come è noto a tutti gli utenti di Cefalù, per la maggior parte dei casi, i consumi addebitati nelle fatture emesse in precedenza da AMAP S.p.A, – in assenza di richieste di aggiornamento contrattuale nelle modalità richieste in precedenza (e comunque contenute nel presente avviso e di seguito specificate) – sono stati calcolati a forfait.

Mentre si è invece già potuto procedere all’avvio della fatturazione a consumo in tutti i casi l’utente ha trasmesso e/o presentato la modulistica di aggiornamento dei dati (dichiarazione della matricola del contatore e della relativa lettura) nonché nel caso di attivazione di nuovi contratti di fornitura idrica (vedi il caso delle utenze non presenti nel database gestito in un periodo transitorio del 2016 né nell’elenco fornito dal Comune di Cefalù).

Con il presente avviso si rinnova l’invito a tutti i beneficiari del servizio di fornitura del servizio idrico integrato del territorio del Comune di Cefalù, a richiedere ad AMAP S.p.A. l’aggiornamento dei dati relativi ai contratti di somministrazione idrica e pertanto regolarizzando da subito la propria posizione nei confronti di AMAP S.p.A. per evitare possibili disservizi.

Le modalità sono di seguito descritte permettendo pertanto  l’avvio della fatturazione a consumo in luogo di quella a forfait. La documentazione necessaria per l’aggiornamento dei dati è direttamente scaricabile cliccando su questo link.

Al fine di rendere più rapida la procedura di aggiornamento, si consiglia di presentarsi allo Sportello Utenza in Via Umberto I n. 55 a Cefalù (orari di apertura: dalle 9,00 alle 17,00 dal lunedì al venerdì, escluse le festività) con il modulo già compilato in ogni parte insieme alla copia del documento di riconoscimento dell’intestatario del contratto, del relativo codice fiscale nonché della foto del contatore dalla quale si evinca la matricola e la lettura.

In alternativa, la richiesta di aggiornamento (completa di tutta la modulistica indicata) potrà essere inviata anche via mail ai seguenti indirizzi di posta elettronica: assistenza.web@amapspa.it; ovvero clienti.amapspa@pec.it indicando chiaramente nell’oggetto “RICHIESTA AGGIORNAMENTO DATI UTENZA CEFALU’ ”.

Si comunica inoltre con il presente avviso che la Società è disponibile alla rettifica degli importi già fatturati alle seguenti tipologia di utenza:

  • FORNITURE ATTIVE A SERVIZIO DI IMMOBILI CHIUSI E NON UTILIZZATI: nel caso in cui venga dichiarato e comprovato (con bolletta del fornitore di energia dalla quale si evincano consumi pari a 0 negli anni 2022 e 2023) l’inutilizzo dell’immobile, la richiesta (Mod. 8.2.1 GEU.14) verrà accolta azzerando i consumi (rimarrà invece applicato il deposito cauzionale)
  • FORNITURE ATTIVE A SERVIZIO DI BOX E MAGAZZINI: nel caso in cui venga dichiarata e comprovata con visura catastale, la relativa destinazione d’uso (C2 e C6), la richiesta (Mod. 8.2.1 GEU.12) verrà accolta azzerando i consumi sinora addebitati a forfait (rimarrà invece applicato il deposito cauzionale)
  • FORNITURE ATTIVE A SERVIZIO UFFICI E NEGOZI: nel caso in cui venga dichiarata e comprovata la destinazione d’uso dell’immobile servito, con idonea attestazione rilasciata da parte del Comune di Cefalù), la richiesta (Mod. 8.2.1 GEU.13) verrà accolta dimezzando i consumi addebitati a forfait da 130 mc. a 65 mc. annui (rimarrà invece applicato il deposito cauzionale).

Resta inteso che in tutti i casi di attivazione della domiciliazione bancaria o di cessazione del rapporto contrattuale, l’importo versato a titolo di deposito cauzionale verrà interamente restituito all’utente, maggiorato degli interessi.

Questa Società è inoltre disponibile all’accoglimento delle richieste di esenzione delle tariffe di Fognatura e Depurazione a condizione che l’utente intestatario del contratto di fornitura dichiari, utilizzando l’apposito Modulo, di non essere allacciato alla pubblica fognatura. A seguito di tale richiesta, AMAP S.p.A provvederà ad esonerare l’utente dall’addebito dei servizi di fognatura e depurazione, a rettificare gli importi sinora addebitati ed a richiedere alle Autorità competenti la verifica della rispondenza delle modalità di scarico rispetto a quanto previsto dalla vigente normativa.

Condizione imprescindibile per l’accoglimento delle superiori tipologie di richieste è che l’utente intestatario del relativo contratto di fornitura, richieda contestualmente anche l’Aggiornamento dati utenza nel rispetto della procedura descritta nel presente avviso.

Si ricorda infine che questa Società applica la tariffa relativa al Servizio Idrico (abbattuta del 50% in virtù della vigente ordinanza Sindacale di non potabilità n. 50 del 17/06/2016), la tariffa del Servizio Fognario e di quello di Depurazione, approvate dall’A.T.I. Palermo secondo quanto previsto dalla normativa di settore ARERA.

Made with heart by DRTADV