Servizi all’utenza

Cerca in queste pagine tutte le informazioni relative ai servizi per gli utenti di AMAP S.p.A.

Voltura

La documentazione sottoelencata potrà essere presentata attraverso i nostri sportelli sul territorio, attraverso la email: assistenza.web@amapspa.it, via PEC amapspa@legalmail.it, via fax  091.279228 o via posta ai nostri uffici di via Volturno 2;

Info al numero verde INFO COMMERCIALI 800 915 333.

Di seguito la documentazione necessaria per la richiesta di voltura dei contratti stipulati:

  • Richiesta di Voltura formalizzata sull’apposito Modulo;
  • Copia del documento di identità;
  • Copia del codice fiscale;
  • Documentazione comprovante la proprietà dell’immobile;
  • Copia dell’ultima bolletta AMAP;
  • Fotografia con la lettura contatore;
  • Copia del certificato camerale (solo per le Società);
  • Copia del verbale di nomina dell’amministratore pro-tempore e copia del codice fiscale del condominio (solo per i Condomini);
  • Delega alla voltura rilasciata dagli altri coeredi o dagli altri comproprietari dell’immobile (solo per i coeredi o comproprietari – corredata da copia dei documenti di riconoscimento);
  • Autorizzazione alla stipula contrattuale del proprietario, corredata da copia del documento di riconoscimento, contratto di affitto o titolo equivalente (per i locatari) Modulo;
  • Dati identificativi catastali degli immobili interessati (o dichiarazione sostitutiva);
  • Certificato di residenza o dichiarazione sostitutiva della certificazione di residenza Modulo.

Sono legittimati a farne richiesta:

  • I proprietari o loro delegati (allegare copia del documento di identità del proprietario o del delegante);
  • I locatari o gli usufruttuari dell’immobile;
  • I coeredi o comproprietari dell’immobile;
  • L’amministratore o un suo delegato (per le Società) dichiarazione sostitutiva;
  • L’amministratore pro-tempore (per i Condomini).

In caso di decesso dell’intestatario del contratto,  l’erede ovvero un soggetto residente  nell’unità immobiliare in cui è sita l’utenza può richiedere  la “voltura a titolo gratuito” ( con i soli costi di bollo)  di cui all’art. 16 della delibera n. 655/15 dell’AEEGSI ,  presentando apposita domanda (Modulo), corredato dal certificato di morte o dalla seguente dichiarazione sostitutiva ed assumere tutti i diritti e gli obblighi del precedente intestatario del contratto di fornitura.

Se l’immobile è di proprietà di un Ente Pubblico (ad esempio IACP, Comune, ecc.) è necessario anche il nulla osta.

In caso di sussistenza di reclami in corso di espletamento, non è possibile richiedere la voltura.

Made with heart by DRTADV